Tallero d’oro

Dal 1946, con il progetto del Tallero d’oro, Patrimonio svizzero e Pro Natura si impegnano nella conservazione del nostro patrimonio. Ogni anno, gli introiti sostengono importanti progetti per la tutela degli spazi naturali, dei paesaggi culturali e dei monumenti, nonché per la protezione della flora e della fauna indigene.

Il Tallero d’oro fu istituito nel 1946 con lo scopo di salvare il Lago di Sils in Alta Engadina. Da allora, è diventato uno dei «marchi di fabbrica» di Patrimonio svizzero e Pro Natura. Entrambe le organizzazioni patrocinanti non operano a scopo di lucro e non sono né dipendenti né gestite dalle autorità pubbliche. Perseguono scopi di utilità pubblica e lavorano quindi a beneficio dell’intera comunità.

Ogni anno in settembre, gli scolari vendono il tradizionale Tallero d’oro per la protezione della natura e dei beni culturali, andando porta a porta e per le strade e le piazze di tutta la Svizzera. Il Tallero d’oro è un marchio protetto per i progetti di tutela della natura e dei beni culturali. Viene venduto al prezzo di cinque franchi.

Vendita del tallero 2020 – il fascino della Bavona

La Valle Bavona possiede uno dei paesaggi più affascinanti dell’arco alpino. Attraverso i secoli, i suoi abitanti hanno sfidato le forze della natura coltivando orti su massi caduti a valle, edificando scale vertiginose su pareti ripide e sfruttando le rocce per costruire rifugi e stalle. La valle offre habitat ideali apprezzatissimi soprattutto da farfalle, rettili e uccelli, contribuendo così alla biodiversità della Svizzera. Il paesaggio necessita però di cure e di persone che si impegnano per preservarlo! Acquistando un tallero d’oro 2020, aiutate a salvaguardare paesaggi culturali come quello della Valle Bavona, parte della nostra tradizione e sostenete numerose altre attività di Patrimonio svizzero e di Pro Natura.

Sito

 Il Tallero d'oro di Patrimonio svizzero e Pro Natura

Maggiori informazioni

Loredana Ventre, Direttrice della Vendita del Tallero,
T 044 262 30 86